(function(i,s,o,g,r,a,m){i['GoogleAnalyticsObject']=r;i[r]=i[r]||function(){ (i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o), m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.data-privacy-src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m) })(window,document,'script','https://www.google-analytics.com/analytics.js','ga'); ga('create', 'UA-87613321-1', 'auto'); ga('send', 'pageview');

Stelline ancora a secco

2018-11-11T07:00:28+00:00

Ancora a 0 punti dopo 2 partite nel campionato FIP: questo è il verdetto che esce dal campo da questo turno del campionato giovanile di categoria.

Trasferta a doppia faccia dal sapore di derby quella contro Sanga: la vittoria in amichevole delle scorse settimane non nasconde la consapevolezza di aver davanti una squadra forte, nella quale i coach decidono di impiagare tutte le ragazze del roster. Le nostre ragazze lo sanno ed il nervosismo si sente. La non buona prova offerta contro Corsico è ancora nella memoria.

Diverse assenze tra le Stars: Ricco, Lunesu e Collins le più significative.

Pronti via e subiamo il primo parziale: 10 a 2 con Sesini (autrice di 19 punti finali) e Pranzo di Sanga molto determinate ed efficaci. Le nostre ragazze faticano ad impostare un gioco veloce e fluido e vanno a complicarsi la vita quando dopo 4 minuti dall’inizio Vitali si carica del secondo fallo. Finiamo il primo quarto sul punteggio di 20 a 9, con una tripla di Rossetti e la buona precisione sui liberi di Moneta e Haveric che tentano di farci rimanere agganciate alle avversarie.

La musica non cambia nel secondo periodo: i veloci giochi a 2 delle ragazze arancio-nere colpiscono inesorabili le nostre Stelle. Ben Torkia e Vallifuoco provano a dare equilibrio, con Rizzi e Breseghello che cercano di limitare i danni sotto canestro, dove le avversarie si impongono per maggiore reattività ed un pizzico di sano agonismo in più. Il risultato a metà gara, 35 a 16, parla chiaro.

I coach Vlad e Luca cercano qualche soluzione per riaccendere il motore delle nostre stelline dopo l’intervallo lungo, riproponendo Vitali carica di 3 falli.  Giornata complessa per la nostra numero 23  che saluta le compagne per 5 falli dopo appena altri 2 minuti nel tentativo di contenere le avversarie. Rossetti cade male sul piede in un recupero, e a sua volta esce portata in braccio dal coach. Haveric e Vallifuoco provano a sfruttare il naturale rilassamento delle avversarie, che vedono già la vittoria all’orizzonte, colpendo con canestri di pregevole tecnica…ma il divario è oramai ampio.

Terzo e quarto tempo straripanti per Martina Cavagna, miglior realizzatrice della giornata, che infila 4 serie di 4 punti successive, autrice di ripetuti “coast to coast”. La gara si chiude con Moneta e Rizzi che provano a contenere le folate offensive delle avversarie e con Adriante che va a referto con un pregevole canestro dopo un controllo in area.

Finisce con un pesante 78 a 48. Impegno sufficiente delle nostre, ma dobbiamo migliorare nella lettura delle partite e nell’intensità del gioco, capendo che possiamo giocarcela con tutti.

SANGA MILANO – MBS  78 – 48

(20-9; 15-7; 21-16; 22-16)

 

Moneta 2, Rossetti 5, Cavagna 16, Haveric 6, Ben Torkia 8, Vallifuoco 7, Rizzi 2, Adriante 2, Vitali, Breseghello

10/11/2018

In questo sito potrebbero essere installati alcuni cookie provenienti da servizi esterni. Qui sotto l’elenco e la possibilità di abilitare i cookie generati da questi servizi. Modificare le proprie preferenze è sempre possibile nell'apposita sezione della pagina "Centro Privacy". Preferenze Ok