Serie B: Ruisi and Baiardo show (più Cassin)

Seconda vittoria per le Stars contro le ragazzine terribili del San Gabriele, che nei primi due quarti rimangono in partita nonostante l’evidente divario fisico e di esperienza.

Le Stars non riescono a far entrare sotto canestro la loro maggiore prestanza perché De Gianni e Cagner appaiono un po’ svagate (9 punti in due alla fine) mentre le piccole subiscono la grande intensità e capacità di penetrazione delle avversarie.

Alcune bombe della ex (di molti anni fa) Taverna contribuiscono a tenere in partita San Gabriele, mentre la manovra delle Stars appare lenta ed involuta.

Nel secondo quarto però una ispirata Ruisi inventa canestri spettacolari, la Junior Cassin è una diga impenetrabile sulla prima linea difensiva mentre una micidiale Ruisi intercetta e vola in contropiede.

Nella seconda parte della gara furoreggia anche Baiardo, che ritrova la mano delle migliori occasioni e veste ancora i panni di “tornado”, devastando le linee avversarie

22 punti di distacco sono un divario pesante, che non corrisponde a ciò che si è visto sul campo, dove San Gabriele, priva di timori reverenziali ha impegnato con convinzione le nostre più titolate Stars.

Un pò troppo in surplace in molte fasi.

L’ampia rotazione ha dimostrato che il vivaio di MBS ha prodotto giovani atlete di talento che sanno stare in campo con onore con la prima squadra e crescono di partita in partita.

La strada è ancora molto lunga.

 

SANGA MILANO – MBS 42 – 64

(11:19) (16:16) (9:15) (6:14)

Cagner 4, Di Feo, Comaschi 2, Conte, Ruisi 20, De Gianni 5, Vacchelli 3, Baiardo 20, Mohammed, Galleani 5, Cassin 5, Gabanelli

 

30/09/2018

2018-10-08T13:43:18+00:00