Le esordienti vincenti al Torneo di Sorrento

Sono appena tornate dal Torneo Costa di Sorrento, le nostre 12 stelline vittoriose e arricchite da un’esperienza inedita: un torneo fuori porta !!

Le nostre 2006 partono infatti per la prima volta tutte insieme alla volta di Sorrento per partecipare a un torneo aperto a squadre miste. La nostra si distingue come unica compagine tutta al femminile, proveniente per giunta da una grande città del nord.

L’accoglienza fin da subito è calorosa, sia a livello umano, sia per il bel sole caldo del sud che scalda il campetto di gioco.

Le ragazze, partite alle sette del mattino da Milano Centrale, sono pronte alle 17.00 per affrontare i padroni di casa, i ragazzi dell’ASD45 Gatti, nella prima sfida del torneo Esordienti. Le accoglie anche una bella presentazione all’americana, nome per nome.

L’inizio è al fulmicotone, subito in vantaggio con tre canestri segnati in velocità. Le nostre non sono affatto impaurite dalla squadra rivale. Trovano un bel gioco e portano a casa la partita in scioltezza. 34-22 è il risultato finale, e i complimenti alle nostre ragazze sono numerosi.

Dopo un’ora di riposo, alle 19.00 un torneo dedicato a squadre femminili: ispirati dalla partecipazione di una squadra solo femminile, le nostre Stars per l’appunto, gli organizzatori del torneo invitano la squadra del Marigliano e organizzano la Coppa dedicata a Sandra Gavagnin, figlia del grande Giovanni (ex giocatore  e ex allenatore della Juve Caserta) ed ex giocatrice di A1. E’ stata una delle icone del pallacanestro femminile in Campania e una delle più forti nel suo ruolo (pivot) del panorama tricolore

Nella seconda partita della giornata, le nostre iniziano un po’ più legnose, e il primo quarto termina sul 6-6.  Quarto dopo quarto, le ragazze prendono maggiore confidenza e la partita termina 32-20.  Anche questa una bella prova, che termina con una bella festa, una coppa, il ricordo della professionalità di Sandra e una grande soddisfazione.

Il sabato la partita con Abatese inizia in maniera più sofferta. Il primo tempo vede le stelline perdere 14-10. Purtroppo, nonostante il divario tecnico non sia importante, le nostre si distraggono facilmente, forse a causa delle troppe chiacchiere notturne. Il terzo quarto vede costruire un divario importante, e la partita, contro una squadra 11/12 al maschile, si chiude sul 33-19.

Per la pausa del pranzo, una bellissima idea degli organizzatori locali e delle loro famiglie: le ragazze, due a due, vengono ospitate a pranzo di famiglie di ragazze e ragazzi dei “45 gatti”. Squisita iniziativa, sia in termini culinari, sia soprattutto dal punto di vista umano. Le ragazze tornano contente, pronte ad affrontare la partita contro Scafati.

Anche questa è una squadra per 11/12 maschile ma le pietanze delle mamme sorrentine sconfiggono i postumi della baldoria notturna. In scioltezza, le ragazze costruiscono una vittoria piena. 12-4, 18-9, 30-15, 34-24 i parziali.

La giornata si conclude con una sfida diretta con AS Partenope. La squadra rivale è 100% maschile. Chi vince va in finale, perché entrambe le squadre hanno quattro punti.

La partita è fin da subito sofferta, perché sono pochi i minuti di pausa tra una partita e l’altra. Le ragazze sono da subito in difficoltà, non riescono mai ad andare avanti. Tengono il primo tempo, che si conclude 13-11 per i nostri avversari.

Qualche ingenuità di troppo, e un divario fisico importante, portano poi le nostre a cedere nel terzo quarto, e a crollare definitivamente nel quarto. La partita termina 36-16.

Le nostre si accontentano di un terzo posto nel torneo generale. E perdendo la finale si aggiudicano – come premio di consolazione – una bella domenica mattina al mare di Sorrento.

Alla sera, una bella e commovente premiazione che ricorda Ricky, ragazzo di Piana di Sorrento prematuramente scomparso. Medaglie per tutti, una targa Dirigente con il sorriso per la nostra Cristina e soprattutto tanti palloncini in cielo per ricordare che lo sport è una bella festa da vivere, che aiuta a vivere insieme.

 

Dal nostro inviato a Piana di Sorrento

03/06/2018

2018-06-04T19:20:06+00:00